Qual è l’età per la prima visita dall’ortodontista?

È consigliabile una prima visita ortodontica appena è riconosciuto un problema ortodontico, non più tardi dei 7 anni. A partire da questa età, i bambini presentano un numero sufficiente di denti definitivi perchè un ortodontista possa valutare correttamente il loro sviluppo e quello delle ossa. Anche se i denti di un bambino possono sembrare dritti, ci potrebbe essere un problema ortodontico che solo uno specialista può individuare. Un ortodontista ha l’esperienza per riconoscere piccoli problemi quando pochi denti permanenti sono presenti.
Un controllo dall’ortodontista potrebbe rivelare che non è necessario un trattamento immediato, ma che il paziente potrebbe beneficiare di un trattamento ortodontico in futuro. In questi casi, è raccomandato fare dei controlli periodici ogni 6-12 mesi per monitorare la crescita dei denti e delle ossa.
Se esiste un’età “entro cui” eseguire una prima visita ortodontica, non esiste un’età “oltre la quale” non è possibile consultare un ortodontista. Infatti, non è mai troppo tardi per una visita ortodontica (American Association of Orthodontics; Ministero della Salute, 2017).


Fonti
American Association of Orthodontics. Frequently Asked Questions [online] Available from https://www.aaoinfo.org/frequently-asked-question
Ministero della Salute. Raccomandazioni Cliniche in Odontostomatologia. 2017.